Dillo ad ALCASE

Home / Advocacy / Dillo ad ALCASE

Questa pagina è interamente dedicata ai pazienti di cancro del polmone. E’ una pagina vuota, tutta da scrivere, che saranno gli stessi malati a riempire.

Perché?

Perché spesso i pazienti provano sentimenti che tendono a reprimere, o a non manifestare completamente. Evitano, in tal modo, di esternare la loro fragilità, che sentono come una “colpa”, con il rischio, però, di arrecare a se stessi un ulteriore danno psicologico.
Per evitare questa dolorosa autocensura, ALCASE ha pensato di aprire una porta attraverso la quale sarà possibile esprimere pienamente i propri stati d’animo e le proprie emozioni.

Sono tanti i sentimenti delle donne e degli uomini che si trovano a dover fronteggiare una diagnosi di tumore polmonare; e non solo i più ovvi: paura, disperazione, insicurezza o rabbia…
Sarete voi stessi a dirci quali essi siano davvero!

Ma potrete anche parlarci, più in particolare, di situazioni che vi coinvolgono maggiormente, come ad esempio:
– la chemioterapia, con i suoi alti e bassi;
– l’ansia e l’attesa per i controlli medici;
– il timore e il trauma dell’intervento;
– i rapporti coi familiari;
– i rapporti con i vostri amici di sempre e con quelli acquisiti nel web, in questo particolare momento di vita;
– la speranza per le mutazioni e l’immunoterapia;
– come immaginate il futuro…. ecc…

Apriamo questa pagina nel corso della grave emergenza sanitaria, causata dal COVID-19, che l’Italia sta vivendo in questo infausta primavera del 2020 (http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/homeNuovoCoronavirus.jsp ).
In questa fase, che tutti auguriamo sia la più breve possibile, DILLO AD ALCASE andrà certamente letto come: NOI MALATI DI CANCRO DEL POLMONE IN TEMPI DI COVID-19.

Quando però, speriamo presto, la bufera finirà e ciascuno di noi potrà tornare ad una consueta, i malati potranno scrivere della ”normalità” di una persona che convive col proprio tumore.

Scriveteci, dunque, mandate un vostro testo a “Dillo ad ALCASE”.  Tranne che per le volgarità ed i messaggi di odio, siete liberi di tutto quello che vi passa per la mente.

Il team di ALCASE

Dillo ad ALCASE
Dillo ad ALCASE

Per mandare un proprio testo a Dillo ad ALCASE si può utilizzare il conctact form in basso o si può commentare su ciò che è già stato scritto. I commenti sono sottoposti ad approvazione dell’associazione, che controlla e modera sui contenuti, che devono essere sempre rispettosi ed educati verso tutti i fruitori del blog.  Non è necessario usare il proprio nome di battesimo, si può anche utilizzare un nick name.

Reparto oncologico inaccessibile

Reparto oncologico inaccessibile

Riceviamo una lettera traboccante di dolore per la perdita di una cara amica... e per le carenze di competenza, professionalità ed umanità di cui ella spesso si lagnava. Decidiamo di  pubblicarla, auspicando che essa possa contribuire a migliorare i percorsi di cura e la comunicazione tra medico e paziente.



    L'angolo della posta

    Controllate l'esattezza dell'indirizzo email prima di inviare

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo messaggio

    A Novembre, mese di sensibilizzazione del cancro al polmone,
    le città italiane aderiscono alla campagna Illumina Novembre 

    e si illuminano di bianco.
    Perché?

     


    Per informare sulla patologia e soprattutto sui nuovi strumenti terapeutici e diagnostici, ed in particolare sui test molecolari.