Il patologo risponde

a cura della Prof.ssa Fiorella Calabrese

Home / Il patologo risponde

Il “PATOLOGO RISPONDE”
è una rubrica di supporto di ALCASE Italia,

a cura della Prof.ssa Fiorella Calabrese, specialista in Anatomia Patologica, Professore Ordinario all’Università degli Studi di Padova.

La professoressa si occupa da anni di ricerca nell’ambito di patologie polmonari oncologiche e non oncologiche.
In particolare, ha al suo attivo importanti ricerche nell’ambito delle interstiziopatie (ad esempio la Fibrosi Polmonare Idiopatica) e delle patologie ostruttive (Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva), con studi clinici e sperimentali (sia in vitro che in vivo) finalizzati ad una miglior comprensione dei meccanismi eziopatogenetici ed alla ricerca di biomarcatori diagnostici, prognostici e terapeutici.
In ambito oncologico, la sua attività di ricerca si è focalizzata in particolare sull’adenocarcinoma polmonare, sulle neoplasie polmonari neuroendocrine e sul mesotelioma maligno della pleura. Di prevalente interesse è lo studio del micro-ambiente tumorale e di nuovi marcatori utilizzabili per la realizzazione di terapie mirate.

ALCASE è felice di mettere a disposizione un rubrica specificamente dedicata e condotta da una anatomo-patologa così brillante e preparata nell’ambito delle malattie polmonari e dei tumori del polmone, in particolare. Qui in ALCASE, siamo tutti convinti che questo nuovo blog sarà per molti un punto di riferimento prezioso, in grado di aiutarvi a comprendere (e far vostre) le…”astruse diagnosi istologiche” con la quale la malattia è etichettata. Etichette, si badi bene, che non sono vuoti formalismi, ma preziose informazioni per l’oncologo: da esse dipenderà molto del vostro futuro, a cominciare da quali saranno le possibili opzioni terapeutiche, quale potrà essere la risposta alle stesse e, in ultima analisi, quale potrà essere l’evoluzione della vostra malattia.

il patologo risponde
Carcinoidi tipici

Carcinoidi tipici

I carcinoidi tipici sono forme indolenti, a lenta crescita e raramente metastatiche , generalmente totalmente resecabili

Tumori neuroendocrini

Tumori neuroendocrini

I tumori neuroendocrini sono un sottotipo del tumore polmonare non a piccole cellule e rappresentano circa il 3% del totale.

Livelli serici del CEA nel microcitoma

Livelli serici del CEA nel microcitoma

Il CEA può risultare positivo anche nei pazienti affetti da microcitoma, fino al 30% dei casi secondo alcune casistiche. Pertanto la sua espressione non è dirimente nella determinazione della diagnosi istologica.

Rari tumori con mutazioni dei geni SMARCA

Rari tumori con mutazioni dei geni SMARCA

Le neoplasie toraciche e polmonari con le mutazioni dei geni SMARCA2/A4 rappresentano un gruppo di tumori di recente identificazione.
In questi casi non ci sono linee guida standardizzate riguardanti il trattamento terapeutico perché si conosce ancora poco della loro biologia.

Dona con carta di credito o tramite Paypal

oppure tramite bonifico su conto corrente bancario
IBAN: IT41H0630510200000100133028

    SCRIVI AL PATOLOGO


    Condizioni per accedere al servizio:

    • Essere Supporter di ALCASE e di aver inviato la ricevuta della donazione a segreteria@alcase.it

    • I quesiti devono essere relativi al solo cancro del polmone ed avere un REALE interesse generale

    • Non vengono forniti consulti medici mediante questa rubrica

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto) Controllate l'esattezza dell'indirizzo email prima di inviare il modulo alla segreteria di ALCASE

    Il tuo messaggio:

    Sei un malato di cancro al polmone?  

     

    NON FERMARTI QUI.  VISITA LA NOSTRA HOME.

    Solo da lì è possibile accedere a tutti i servizi che ALCASE Italia mette a disposizione per te!

        Per altre pagine clicca ovunque, fuori dal riquadro