I miei diritti

L'avvocato risponde

Home / I miei diritti
diritti malato oncologico
diritti malato oncologico

I diritti del malato oncologico.  A cura dell’avvocato Maria Piscitelli.

Maria Piscitelli, laureata il 21.06.2001 presso la Facoltà di Giurisprudenza “Federico II” di Napoli e abilitata alla professione forense nel 2003, autrice del libro “I diritti del Malato“, collabora con Centri di Ascolto Caritas ed altre associazioni, offrendo consulenza legale gratuita.  Maria Piscitelli, da tutti chiamata Mara, è socia e volontaria di ALCASE e la sua opera è, anche su questo sito, è completamente gratuita.

L’AVVOCATO RISPONDE

è un nuovo servizio di ALCASE che consente di ottenere indicazioni relative ad  invalidità civile, invalidità contributiva, disabilità, legge 104 e sue agevolazioni, iter veloce per il malato oncologico, sussidi regionali, sussidi statali, eliminazione barriere architettoniche a carico dei comuni (es. montascale…), ecc…   In sintesi verranno forniti chiarimenti su tutele, agevolazioni e supporti, diritti  che il nostro Paese offre ai malati che ogni anno ricevono una diagnosi di cancro.

Come fare?

Basterà utilizzare il modulo di contatto presente nella pagina. La domanda sarà pubblicata online  su un nuovo articolo, cui farà seguito la risposta dell’avv. Maria Piscitelli.

Invalidità civile

Invalidità civile

Ora sono in pensione perché inabile assoluta ad ogni attività lavorativa ma ho una invalidità civile solo al 70% e art 3 comma 1. Rivedibile a 2 anni. Come è possibile?

Visite per invalidità e INPS

Visite per invalidità e INPS

Gentilissima Eva...
mi spiace molto per questa situazione.
Le consiglio di chiedere il pin al cittadino, andando sul sito INPS, in tal modo da evidenziare questi problemi direttamente all' INPS lasciando traccia.

Oppure può rivolgersi ad un patronato.

L' importante è che si lasci prova scritta.

Pensione di invalidità e assegno di accompagnamento

Pensione di invalidità e assegno di accompagnamento

la mia domanda riguarda la possibilità di cumulare pensione di invalidità e assegno di accompagnamento.
Le è stata riconosciuta un’ invalidità del 100% per la quale percepisce solo indennità di accompagnamento.

Invalidità ed accompagnamento dipendono dalla terapia?

Invalidità ed accompagnamento dipendono dalla terapia?

Mia moglie percepisce la pensione d’invalidità più l’accompagno.
Fino ad Agosto 2020, come terapia faceva la chemio. Da un mese le hanno cambiato terapia, ora fa la immunoterapia. Devo comunicare il cambio di terapia?

Aiuti per i caregivers

Aiuti per i caregivers

lo ha portato alla perdita della capacità di guida, come regolarmente attestato anche dalla Commissione di revisione patenti.
Queste altre patologie potrebbero confermare l’invalidità che ha tuttora o c’è la possibilità di arrivare all’accompagnamento?

Idoneità alla guida

Idoneità alla guida

A gennaio 2017 mi è stato diagnosticato un adenocarcinoma polmonare di IV grado. A tutt’oggi faccio presente che sia la malattia che le terapie eseguite continuano ad essere completamente asintomatiche e senza effetti collaterali.se ed in quali problemi legali potrei incorrere continuando a guidare?



SCRIVI ALL'AVVOCATO

Controllate l'esattezza dell'indirizzo email prima di inviare

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Sei un malato di cancro al polmone?  

 

NON FERMARTI QUI.  VISITA LA NOSTRA HOME.

Solo da lì è possibile accedere a tutti i servizi che ALCASE Italia mette a disposizione per te!