Sono a rischio di sviluppare un cancro al polmone?

Sono a rischio di sviluppare un cancro al polmone?

rischio cancro del polmoneBuongiorno,

Disturbo per chiedere una delucidazione di carattere generale che penso riguardi tutti coloro che come me hanno un genitore/parente stretto colpito dalla malattia : nel mio caso è mia madre ad esserne stata colpita (nello specifico carcinoma squamoso in persona fumatrice – 20/30 sigarette al giorno per tantissimi anni).
Vengo al punto : io non ho mai fumato in vita mia ma ho vissuto con mia madre x circa 30 anni, inoltre vicino casa di mia madre per circa 20 anni era presente rimessa con tetto in eternit (ormai tolta da oltre 15 anni).
Volevo sapere quanti possibilità ho in più rispetto allo standard di poter contrarre tale malattia avendo vissuto anni vicino un fumatore.

Cordiali saluti

Riccardo

Caro Riccardo...

ben tornato, innanzitutto, sul nostro blog!.. Mi poni una domanda di particolare interesse, cui volentieri rispondo.  Anche se, te lo dico subito, non sono in grado di darti delle valutazioni di rischio assolutamente certe (e probabilmente nessuno può farlo…).

Tu hai 3 fattori di rischio noti:

  • La familiarità per tumore  (che, quando presente, può raddoppiare la probabilità di sviluppare un cancro rispetto a  chi non ha stretti consanguinei con tumore). Ovviamente questa situazione è presente in almeno la metà della popolazione generale e quindi contribuisce a formare il rischio di base.
  • il fumo passivo, che si dice possa raddoppiare/triplicare il rischio di base.
  • L’esposizione cronica ad asbesto che aumenta il rischio di mesotelioma pleurico, ma anche di cancro al polmone di un fattore superiore a 5.

Come si combinano questi fattori?… Si sommano semplicemente o vi è un effetto moltiplicativo fra loro (es. 2 e 3 fa 5 o 6?…).  Non è molto chiaro. Qualcuno sostiene che i rischi da asbesto e fumo non siano semplicemente cumulativi, ma che si potenzino a vicenda.  Tuttavia,  la cosa non è assolutamente certa.

In sostanza, tu potresti avere un rischio, diciamo, 10 volte superiore a quello di base.  Ma non spaventarti troppo… Pensa che chi fuma allegramente, infischiandosene di tutte le raccomandazioni a smettere, ha un rischio compreso fra le 20 e le 30 volte quello di base.

Cosa fare nel tuo caso?… Continuare a non fumare, seguire le regole di prevenzione del Codice Europeo contro il Cancro, far controllare la tua casa per il tasso di Radon (un’altro importante fattore di rischio per il cancro al polmone), e… vivere serenamente.  Fatto tutto ciò che è possibile per ridurre il rischio, questo non deve divenire esso stesso una malattia!…

direttore-medico-firmaCordialmente,

Gianfranco Buccheri

Leave a Reply

Your email address will not be published.