Immunoterapia anche negli ultraottantenni?…

Immunoterapia anche negli ultraottantenni?…

Gentile Dr. Buccheri,

vorrei chiederle se c’è possibilità che funzioni il nivolumab in un carcinoma  squamocellulare con EGFR, ALK, ROS1 negativi,  PD-L1: TPS 1-49%. Definito al quarto stadio inoperabile con metastasi surrenalica trattata con SBRT  6 sedute e probabile metastasi ossea (in attesa esiti ultima TC).

Dovrebbe iniziare a breve chemio con Gemcitabina 1000mg/mq gg 1-8 ogni 21 gg. per 6 cicli. L’oncologo, se EGFr  fosse stato positivo, avrebbe fatto il pembrolizumab, ma era negativo, così anche per l’età del paziente (81) ha optato per la Gemcitabina.

Alla mia richiesta di informazioni su Opdivo, mi ha detto che risulta efficace solo su 1 paziente su 5. Vorrei sapere se è vero o se posso nutrire maggiori speranze.
Grazie.

Teresa Daffonchio

Cara Teresa..

per quanto mi è dato capire dalla tua breve relazione, il tuo oncologo ha fatto delle scelte ineccepibili (dal lato della sostanza dell’intervento), ma vi è stata -forse- scarsa comunicazione fra voi…

Il Nivolumab (Opdivo ®)  infatti non è indicato nella prima linea di trattamento, qualunque sia l’età del paziente, ed è anche vero che le persone che rispondono sono una cospicua minoranza… Il Pembrolizumab (keytruda ®) viceversa può essere usato in prima linea solo se la positività PD-L1 è molto forte (TPS maggiore o uguale al 50%).  Negli USA (ma non in Italia) può essere anche utilizzato in prima linea nei tumori nonsquamosi non a piccole cellule, insieme alla chemioterapia con  carboplatino e pemetrexed.

L’unica scelta dell’oncologo dettata dall’età del papà è stata, probabilmente, quella della gemcitabina come singolo farmaco e senza cisplatino (assolutamente condivisibile).

Infine, la immunoterapia (sia col Nivolumab che col Pembrolizumab) potrà essere fatta dopo la chemio, se e quando questa non funzionerà più…

Spero di essere stato chiaro ed esauriente…

Cordialmente,

Gianfranco Buccheri

GIANFRANCO BUCCHERI

Leave a Reply

Your email address will not be published.