Il follow-up dei noduli polmonari

Il follow-up dei noduli polmonari

Buon giorno, professore.

Probabilmente non si ricorda più di me, sono Emilia, un’infermiera, che al mio padre è stato scoperto 6 mesi fa  con la TAC smdc, un micronodulo spiculato  polmonare,inferiore a 5mm, subapicale lsd, caratteri morfologici sospettabili evolutivi: necessario completamento clinico-diagnostico e rivalutazione a distanza (6-8 mesi).
A distanza di 6 mesi, ha rieseguito la TAC con e smdc , ed l’esito è questo: al controllo odierno appare sostanzialmente invariato per morfologia e dimensioni il noto nodulo lobo superiore dx, spiculata, meritevole tuttavia di monitoraggio nel tempo. Non comparsa di ulteriori addensamenti parenchimali a focolaio in atto. Non versamento pleurico nè pericardico. Linfonodi reattivi cavi ascellari.
Ipodensità parenchimali al lobo tiroideo di sin.
Non ulteriori modificazioni.
Secondo lei, professore, potrebbe trattarsi proprio di un tumore maligno? Mio padre è stato un forte fumatore.  Secondo lei, quale sono le tappe successive di controllo, e c’è il rischio di  malignità ? Grazie per il suo tempo che mi dedicherà , e per il suo impegno.
Emilia

Gentilissima Emilia...

la ringrazio, innanzitutto, per la questione che mi pone e che io riassumerei così:

per quanto tempo una lesione nodulare del polmone deve rimanere invariata nelle sue dimensioni per escludere un tumore del polmone?

Una precisazione preliminare: non vi sono regole assolute in questo campo ma solo l’esperienza del radiologo e alcune linee guida internazionali che aiutano a stabilire dei principi.  Si tratta delle linee guida della autorevole associazione internazionale di radiologi toracici chiamata, dal suo fondatore, “The Fleischner Society“.  E’ possibile visionare in originale il testo delle linee guida cliccando qui.

Per la parte che qui può interessare,  le suddette linee guida recitano (in lingua originale):

  • For >4 – <=6 mm Nodules, in higher-risk patients, a follow-up CT scan should be considered optional.
  • For >6-8 mm Nodules,  high-risk patients are still advised to undergo a CT scan at 18-24 months if the nodules are unchanged at 6-12 months.

Il che significa che, applicando rigorosamente queste regole, quanto già fatto al tuo papà è sufficiente per escludere un tumore.  Infatti, sia il radiologo che io stesso abbiamo suggerito una TC di controllo a 6 mersi (opzionale), che è poi risultata negativa per neoplasia (nessun incremento di volume del nodulo).

Per maggiore tranquillità, comunque, si potrebbe ancora fare una nuova TC a 18 mesi, anche se il nodulo del papà è di solo 5 e non 6 mm di diametro… Ma se anche questa seconda TC di follow-up risultasse negativa, come è altamente probabile, si potrà sospendere ogni follow-up.

Spero di esser stato sufficientemente chiaro.

….

direttore medicoCordialmente,
Gianfranco Buccheri

Leave a Reply

Your email address will not be published.