Area micronodulare con margini spiculati, strie a direzione peribronchiale e collegamento pleurico…

Area micronodulare con margini spiculati, strie a direzione peribronchiale e collegamento pleurico…

Buonasera dottor Buccheri,

Gli scrivo per avere un parere sulla TAC di mia mamma.
È una donna di 76 anni ed ha fumato fino a 7 anni fa.

Facendo una radiografia toracica ha scoperto di avere nel lobo Inferiore destro del polmone una macchia ,per capirne meglio la natura è stata effettuata una tac.
Il responso è stato il seguente:

In corrispondenza del lobo inferiore destro si rileva area nodulare di circa 33 x 21 x 47 mm con margini spiculati e strie a direzione peribronchiale e di collegamento pleurico caratterizzata da una doppia componente quella craniale costituita da cavità aerei e bronchiolectasie mentre quella caudale consolidativa.
Il reperto necessita di tipizzazione istologica mediante FNAB.

Secondo lei si tratta di un tumore maligno e se sì a quale stadio?

La ringrazio anticipatamente

Saluti

Gessica Leonardi

Cara Gessica...

se debbo giudicare dal referto direi che siamo di fronte ad un piccolissimo iniziale cancro del polmone con -forse- un inizialissimo interessamento pleurico. Ma potremmo aver a che fare anche con una semplice lesione fibrotico-bollosa del polmone, del tutto innocente.  Le probabilità, molto grossolanamente, sono del 60% e 40%, rispettivamente. Nel primo caso (ma la valutazione di stadio va completata con altri accertamenti) lo stadio sarebbe del tutto iniziale (stadio I), ma vi potrebbe essere anche un interessamento della pleura (stadio IIIa).

Per quanto riguarda la diagnosi, c’è da rimarcare che la lesione è ancora molto piccola e, forse, più che passare immediatamente, come consigliato, ad una agobiopsia tranbronchiale (che sarà certamente gravata da molti falsi negativi) si potrebbe applicare la politica del “wait ad see“, come dicono gli autori anglosassoni.  Tuttavia questa è materia di cui dovrai discutere con un buon pneumologo, che dovrà decidere in merito.

Poiché ho posto il tuo quesito nella categoria “Cosa vuol dire?::”, ecco alcuni chiarimenti sui termini descrittivi usati nel referto radiologico:

  •  margini spiculati: i margini esterni della lesione non sono tondeggianti, ma hanno dei “raggi” che si proiettano nelle più diverse direzioni (come una stella disegnata dai bambini…). Si tratta di un segno di malignità.
  •  strie a direzione peribronchiale: alcuni di questi “raggi”, più spessi, seguono il decorso dei bronchioli. Segno neutro.
  • a collegamento pleurico: c’è una continuità fra alcuni “raggi” e la pleura. Questo, nell’ipotesi che il nodulo sia realmente un tumore, sarebbe un segno di possibile interessamento secondario della pleura viscerale.
  • costituita da cavità aeree e bronchiectasie: una parte del nodulo è costituita da cavità aeree, alcune delle quali ricordano le bronchiectasie (dilatazioni dei bronchi).  Di solito un tumore NON ha questa componente, almeno come essa è qui descritta;
  • mentre quella caudale consolidativa: consolidativa sta per tessuto compatto (non tipico del polmone) che potrebbe essere fibrosi cicatriziale o, appunto, tumore.

Spero di esser stato chiaro.

Cordialmente,

Gianfranco Buccheri

GIANFRANCO BUCCHERI

Leave a Reply

Your email address will not be published.