Immunoterapia, nuova frontiera di cura – La storia di Barbara

Immunoterapia, nuova frontiera di cura – La storia di Barbara

Barbara Marder, 74 anni, è il ritratto della salute. Gioca a golf, ama nuotare, osservare il fondale marino con maschera e boccaglio e dedicarsi al kayak. Ha viaggiato molto in Africa, Sud America, Cina, Giappone e Spagna. Vicino a casa, visita regolarmente i parchi nazionali in tutto il paese. Partecipa a spettacoli di gruppi teatrali, alle attività della sua chiesa, sel club del libro e del club del bridge. Ma soprattutto Barbara è sopravvissuta al cancro del polmone, diagnosticato nel 2012.

All’inizio del 2012, Barbara va a farsi visitare da uno pneumologo dopo cinque mesi di infezioni respiratorie che non avevano risposto a nessun tipo di trattamento. Una biopsia rivela una crescita cancerosa sul lobo inferiore del polmone destro. Il tumore di piccole dimensioni e i linfonodi circostanti vengono rapidamente rimossi e tutti i margini appaiono chiari. Tuttavia sceglie di sottoporsi a un ciclo di chemioterapia come misura preventiva.

Una TAC di follow-up diciotto mesi dopo mostra una piccola crescita tumorale sul polmone sinistro. Sceglie un oncologo che le suggerisce un trattamento alternativo, incluso uno studio clinico. Barbara decide di iscriversi a una sperimentazione clinica per Nivolumab, farmaco immunoterapico.

Tutti i farmaci per immunoterapia, nuova frontiera della cura ai tumori, funzionano utilizzando il sistema immunitario del corpo per attaccare e combattere il cancro.

Dopo sei mesi, il cancro di Barbara è in evidente regressione. Dopo un anno dall’inizio delle infusioni due volte alla settimana, non c’è più alcun segno di malattia.

Barbara è sempre seguita dall’ oncologo e si sottopone periodicamente a Tac, analisi del sangue e infusioni due volte alla settimana.

Continuerà la sperimentazione clinica il più a lungo possibile, fino alla fine della sperimentazione  o fino a quando il farmaco non smetterà di funzionare.

Poi… sicuramente cambierà terapia.

Link all’articolo originale

Sei un malato di cancro al polmone?  

 

NON FERMARTI QUI.  VISITA LA NOSTRA HOME.

Solo da lì è possibile accedere a tutti i servizi che ALCASE Italia mette a disposizione per te!