Tumore polmonare non a piccole cellule – PDQ@

Versione per pazienti

Nuovi tipi di trattamento sono in fase di sperimentazione in studi clinici.

Questa sezione di riepilogo descrive i trattamenti che sono stati studiati negli studi clinici. Potrebbe non menzionare ogni nuovo trattamento in fase di studio. Informazioni sugli studi clinici sono disponibili sul sito del NCI 

Chemioprevenzione

La chemioprevenzione è l’uso di droghe, vitamine o altre sostanze per ridurre il rischio di cancro o per ridurre il rischio di recidiva (ritorno). Per il carcinoma polmonare, la chemioprevenzione viene utilizzata per ridurre la possibilità che si formi un nuovo tumore nel polmone.

I Radiosensibilizzanti

I radiosensibilizzanti sono sostanze che rendono più facile uccidere le cellule tumorali con la radioterapia. La combinazione di chemioterapia e radioterapia somministrata con un radiosensibilizzatore è in fase di studio nel trattamento del carcinoma polmonare non a piccole cellule.

Nuove combinazioni

Nuove combinazioni di trattamenti sono continuamente in fase di studio.

Il trattamento per il carcinoma polmonare non a piccole cellule può causare effetti indesiderati.
Per informazioni sugli effetti collaterali causati dal trattamento del cancro, consultare la nostra pagina sugli effetti collaterali .

I pazienti potrebbero voler prendere parte a una sperimentazione clinica.
Per alcuni pazienti, prendere parte a una sperimentazione clinica può essere la migliore scelta curativa. Gli studi clinici fanno parte del processo di ricerca sul cancro. Vengono condotti per scoprire se i nuovi trattamenti antitumorali sono sicuri, efficaci o migliori del trattamento standard .
Molti dei trattamenti standard odierni per il cancro si basano su studi clinici precedenti. I pazienti che prendono parte a una sperimentazione clinica possono ricevere il trattamento standard o essere tra i primi a ricevere un nuovo trattamento.
I pazienti che prendono parte a studi clinici aiutano anche a migliorare il modo in cui il cancro verrà trattato in futuro. Anche quando gli studi clinici non portano a nuovi trattamenti efficaci, spesso rispondono a domande importanti e aiutano a portare avanti la ricerca.

I pazienti possono accedere agli studi clinici prima, durante o dopo l’inizio del trattamento del cancro.
Alcuni studi clinici includono solo pazienti che non hanno ancora ricevuto il trattamento. Altri studi testano trattamenti per pazienti il cui tumore non è migliorato. Esistono anche studi clinici che testano nuovi modi di impedire la recidiva del tumore o che testano il modo di ridurre gli effetti collaterali del trattamento del cancro.
Gli studi clinici si svolgono in molte parti degli Stati Uniti. Informazioni sugli studi clinici supportati da NCI sono disponibili sulla pagina di ricerca degli studi clinici di NCI . Gli studi clinici supportati da altre organizzazioni sono disponibili sul sito Web ClinicalTrials.gov .

Potrebbero essere necessari test di follow-up.
Alcuni dei test che sono stati fatti per diagnosticare il cancro o per determinare lo stadio del cancro possono essere ripetuti. Alcuni test saranno ripetuti per vedere come sta funzionando il trattamento. Le decisioni sull’opportunità di continuare, modificare o interrompere il trattamento possono essere basate sui risultati di questi test.
Alcuni test continueranno ad essere eseguiti di volta in volta dopo la fine del trattamento. I risultati di questi test possono mostrare se la condizione dei malati è cambiata o se il tumore si è ripresentato (recidiva). Questi test sono talvolta chiamati test di follow-up o controlli.

Carcinoma polmonare NSCLC

Sei un malato di cancro al polmone?  

 

NON FERMARTI QUI.  VISITA LA NOSTRA HOME.

Solo da lì è possibile accedere a tutti i servizi che ALCASE Italia mette a disposizione per te!