Malattia oncologica e lavoro

Malattia oncologica e lavoro

Buongiorno avvocato,

Volevo fare una domanda: mi spetta la pensione di invalidità con un tumore polmonare ? Pur lavorando, adesso sono in malattia.
Grazie
Distinti saluti
Paolo Dessi

Gentilissimo Paolo...

le patalogie oncologiche danno diritto a vari tipi di invalidità.

Se lavora e ha almeno 5 anni di contribuzione dal 2014 ad oggi come lavoratore privato e non pubblico, può chiedere l’assegno ordinario di invalidità ex legge 222/84.

Se fa cicli chemioterapici o radioterapici che le danno effetti collaterali anche solo per un giorno può fare anche domanda di accompagnamento per il periodo della terapia.

Tali invalidità sono compatibili con l’attività lavorativa.

In ogni caso le consiglio di non farsi togliere le giornate di malattia, ma usufruire delle agevolazioni previste per chi fa terapie salvavita.

Le giornate di terapia, di esami diagnostici e tutto quello che è strettamente collegato alla sua patologia non devono essere computate come malattia ma scorporate.

Infine le consiglio di fare domanda di legge 104/92 per avere sia i permessi sul lavoro sia tutte le agevolazioni e benefici ad essa collegate.

Per qualsiasi dubbio o ulteriori chiarimenti non esiti a contattarmi...


Cordialmente,
Mara Piscitelli

Leave a Reply

Your email address will not be published.


"Come per il cancro al seno e del colon, è giunto il momento di attuare programmi globali di screening del cancro del polmone, salvando così la vita di innumerevoli individui."   

 

Dichiarazione ufficiale dell'International Association for the Study of Lung Cancer (IALSC)