Versamenti pleurici saccati di origine tumorale

Versamenti pleurici saccati di origine tumorale

CONTESTO

versamento pleuricoUn versamento pleurico è un accumulo di liquido extra nello spazio tra i polmoni e la parete toracica. Questa zona è chiamata spazio pleurico. Circa la metà delle persone con cancro sviluppa un versamento pleurico.
Quando il cancro cresce nello spazio pleurico, provoca un versamento pleurico maligno.
Diagnosi di versamento pleurico
Il medico può utilizzare i seguenti test per individuare, diagnosticare o pianificare il trattamento di un versamento pleurico maligno: Esame fisico – Radiografia del torace, immagine dell’interno del corpo che mostra l’accumulo di liquidi – Scansione di tomografia computerizzata (TC) , che crea un’immagine tridimensionale dell’interno del corpo – Ultrasuoni , che utilizza le onde sonore per creare un’immagine dell’interno del corpo – Toracentesi, che utilizza un ago per rimuovere il fluido dallo spazio pleurico per il test.
Trattamento del versamento pleurico
Un versamento pleurico spesso deve essere trattato in ospedale o in clinica. Il trattamento più comune consiste nel drenare il liquido pleurico maligno. Questo può essere fatto in diversi modi: Toracentesi – Toracostomia con tubo, che utilizza un tubo inserito nel torace per 24 ore per drenare il liquido. Questo di solito è seguito da un processo chiamato pleurodesi. Questo processo utilizza sostanze, come il talco, per attaccare il bordo del polmone alla parete toracica. Ciò riduce la possibilità che il fluido ritorni. – Inserimento temporaneo di un catetere nello spazio pleurico. – Inserimento di uno shunt, che bypassa o devia il fluido in eccesso da un punto all’altro – Trattare il cancro con la chemioterapia per prevenire il ritorno dell’effusione
Fonte cancer.net


Gentile professore,
le scrivo per chiederle cosa è possibile fare in caso di versamento pleurico saccato molto comune in pazienti con cancro ai polmoni.
Pare non sia possibile drenarlo e allora?
Lo si lascia in sede ?
Se sì, che alternative ci sono , se ce ne sono , affinché possa assorbire?
Grazie
Teresa

Carissima Teresa...

il versamento pleurico si associa spesso alle neoplasie polmonari, quasi sempre come espressione della diffusione di malattia nel cavo pleurico.
La gestione del versamento pleurico è abbastanza complessa quando il liquido di distribuisce in multiple sacche perché l’evacuazione con il drenaggio non risulta facilmente praticabile.
In taluni casi può essere necessaria una “pulizia” del cavo pleurico se si ravvedono dei sintomi tali da necessitare l’evacuazione del liquido.
Si consiglia sempre una gestione nei centri specializzandi di chirurgia toracica per ottimizzare la strategia terapeutica

Cordiali saluti,

Prof. Filippo Lococo
Professore Associato in Chirurgia Toracica
IRCCS-Fondazione Policlinico Gemelli,
Università Cattolica del sacro Cuore
Roma, Italia

Leave a Reply

CONFERMO DI: 1.) ESSERE SUPPORTER di ALCASE e di aver inviato la ricevuta della mia donazione a segreteria@alcase.it; 2.) AVERE BEN INTESO LE ALTRE REGOLE DELLA RUBRICA "GLI ESPERTI RISPONDONO" qui descritte: Gli Esperti Rispondono ; e 3.) AUTORIZZARE LA PUBBLICAZIONE INTEGRALE DEL MIO COMMENTO

Your email address will not be published.

ATTENZIONE: non verrà data alcuna risposta ad eventuali commenti posti da non SUPPORTER di ALCASE.

Sei un malato di cancro al polmone?  

 

NON FERMARTI QUI.  VISITA LA NOSTRA HOME.

Solo da lì è possibile accedere a tutti i servizi che ALCASE Italia mette a disposizione per te!

    Per altre pagine clicca ovunque, fuori dal riquadro