Nabilone, un nuovo farmaco anti-anorettico

Nabilone, un nuovo farmaco anti-anorettico

La anoressia (mancanza di appetito) e la più grave cachessia (stato di severa malnutrizione) sono sintomi assai frequenti nel cancro del polmone, soprattutto in una fase avanzata del suo sviluppo. E, ovviamente, sono particolarmente debilitanti ed in grado di compromettere la stessa qualità di vita, anche in maniera importante.

I rimedi sono molti, e si basano su semplici interventi sulla dieta, e/o sull’uso di veri e propri farmaci, per molti dei quali l’efficacia terapeutica è sufficientemente dimostrata da studi clinici.

Una trattazione chiara, ma al contempo ben documentata, è quella che anni fa fornivamo nel 8° capitolo del MANUALE DEL CANCRO AL POLMONE (qui il link diretto al PDF).   Qui, invece, è possibile visionare una review super-aggiornata  e super-tecnica sui più comuni farmaci anti-anoressizanti: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4398892/.

L’articolo qui linkato aggiunge alla lista un nuovo farmaco, il NABILONE, che in base ai risultati dello studio descritto -studio metodologicamente ineccepibile, ma basato su un troppo piccolo campione sperimentale- parrebbe essere una nuova, efficace arma terapeutica. Nuovi studi indipendenti di conferma sono necessari.



Leave a Reply

Your email address will not be published.