Fratelli e sorelle del gruppo

Fratelli e sorelle del gruppo

NOI MALATI DI CANCRO DEL POLMONE IN TEMPI DI COVID 19: il supporto di fratelli e sorelle del gruppo Facebook

Coronavirus, ci voleva solo questo ora !!!!!
Subito ci hanno detto che era una banale influenza o poco più e quindi non ha creato pensieri in me…
Ma dopo un po’ il messaggio è cambiato: “Attenzione, è un po’ più grave del previsto e colpisce chi ha prevalentemente problemi polmonari.”
ODDIO, mi sono detto ed ora come si fa?

Come fanno quelli come me con un cancro ai polmoni e con un polmone in meno?

Paura, panico e agitazione mi assalgono e cerco riparo nello studiare cosa fare per proteggermi.
Ora vedo che tranquillizzano dicendo che basta stare a casa ed evitare i contatti con tutti praticamente e penso: Ancora? Già noi malati siamo rimasti soli  (solo chi ha la fortuna di avere una famiglia unita non lo è).

Ora anche questo ci tocca sopportare?

Beh, insomma, io ho paura, paura di questo virus e paura della solitudine che si sta portando dietro …

Per fortuna abbiamo un nostro gruppo su Facebook, dove, almeno virtualmente, siamo tutti fratelli o sorelle o amici dove si parla di cose serie e dove anche si possono scambiare quattro battute.
Lì, sì, mi sento meno solo.

Pio


Pubblicato anche su Notizeora dalla giornalista Angelina Tortora

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Emergenza CORONAVIRUS

 

Servono test diagnostici domiciliari urgenti
per pazienti oncologici polmonari

con sintomi sospetti d’infezione