Indennità di accompagnamento durante chemioterapia

Indennità di accompagnamento durante chemioterapia

BACKGROUND:

Cos’è l’indennità di accompagnamento?
L’assegno di accompagnamento, o anche indennità di accompagnamento, è una prestazione economica che viene erogata dall’INPS a favore degli invalidi civili che hanno bisogno di continua assistenza. Si tratta di una prestazione non reversibile, ed è regolata dalla legge 18/1980.

In particolare tale beneficio è destinato a coloro a cui viene riconosciuta un’invalidità al 100% e ai soggetti mutilati nel caso in cui non siano in grado di deambulare senza accompagnatore o non siano in grado di svolgere in autonomia le azioni di vita quotidiana.

Per ricevere la somma economica tuttavia è necessario soddisfare i requisiti stabiliti dall’Istituto previdenziale, pena il rifiuto della domanda.

 

QUESITO:

“Buongiorno avvocato,

volevo sapere se l’indennità di accompagnamento spetta solo a chi fa chemioterapia in vena.

Io attualmente sto prendendo chemioterapia in pillole. C’è differenza?

Grazie

Teresa”

Gentilissima Teresa...

l’ indennità di accompagnamento, secondo una recente sentenza della Cassazione può essere riconosciuta per i periodi di chemioterapia.

Ciò non avviene automaticamente per il solo fatto di fare cicli di chemio, né dipende dalla tipologia di chemioterapia, bensì dagli effetti della stessa che, se anche per brevi periodi rendono il soggetto disabilitato al punto da richiedere assistenza da parte dei familiari o terzi, permettono di fare richiesta di indennità di accompagnamento.

Dunque, rispondendo in maniera chiara e semplice alla sua domanda:

lei può chiedere indennità di accompagnamento a prescindere dalla tipologia di chemioterapico, se questo comporta effetti e sintomi debilitanti anche per pochi giorni.

Ovviamente il suo oncologo dovrà certificare i suoi sintomi, perché non è tanto semplice ottenerla, né altrimenti potrebbe dimostrare le sue condizioni.

Per qualsiasi dubbio o ulteriori chiarimenti non esiti a contattarmi...


Cordialmente,
Mara Piscitelli

Leave a Reply

CONFERMO DI: 1.) ESSERE SUPPORTER di ALCASE e di aver inviato la ricevuta della mia donazione a segreteria@alcase.it; 2.) AVERE BEN INTESO LE ALTRE REGOLE DELLA RUBRICA "GLI ESPERTI RISPONDONO" qui descritte: Gli Esperti Rispondono ; e 3.) AUTORIZZARE LA PUBBLICAZIONE INTEGRALE DEL MIO COMMENTO

Your email address will not be published.

ATTENZIONE: non verrà data alcuna risposta ad eventuali commenti posti da non SUPPORTER di ALCASE.

 

Dal 13 giugno 2024
questo sito non è più aggiornato